CENTRO DI STUDI FILOLOGICI E LINGUISTICI SICILIANI

Per l'attuazione della Legge Regionale N.9/2011

Slide 1

D I Á L E K T O S  è un buon contrassegno perché esprime ciò che intendiamo dire e ciò che intendiamo ancora fare, anche dopo l’approvazione della Legge Regionale n. 9 del 31 maggio 2011 («Norme sulla promozione, valorizzazione ed insegnamento della storia, della letteratura e del patrimonio linguistico siciliano nella scuola»).

Diálektos è parola greca e significò dapprincipio ‘conversazione, colloquio, discussione’, secondo la ragione etimologica dialégomai.

Diálektos intende essere, per l’appunto, uno spazio di informazione, di discussione, di confronto, di sperimentazione. Uno spazio condiviso dagli insegnanti e da quanti – particolarmente nei Dipartimenti universitari – conducono ricerche sui temi della dialettologia, della letteratura regionale, della cultura popolare e, più in generale, dell’educazione linguistica.

Uno spazio condiviso nel quale tali temi e tali valori vanno considerati come parte integrante della storia sociale, linguistica e letteraria dell’Italia intera.

Formazione

Materiali

Esperienze

Forum

Menu

Ultime notizie

Login

cop lombino

Tutti dicono spartenza. Scritti su Tommaso Bordonaro, a cura di Santo Lombino

Varia, Centro di studi filologici e linguistici siciliani, Palermo 2019, ISBN 978-88-96312-99-5 - Pagine 208, € 15,00.

Dimensioni 24x17x0,7, peso gr. 400

 

Il testo autobiografico di Tommaso Bordonaro, pubblicato da Einaudi nel 1991 con il titolo La spartenza, è tra gli esempi più noti e significativi di scritture di cosiddetti “semicolti”. Il testo di Bordonaro ha attirato negli anni l’attenzione di linguisti, storici, antropologi, sociologi. Vengono qui raccolti vari contributi che, oltre l’analisi linguistica, sviluppano anche acute riflessioni storico-culturali.

 

INDICE - Roberto Sottile, Prefazione - Santo Lombino, Introduzione - PARTE PRIMA, SAGGI - Luisa Amenta, La spartenza e Terra matta - Luisa Amenta, L’italiano dei semicolti tra contatti e conflitti. Un’analisi dei quaderni inediti di Tommaso Bordonaro - Lucia Comparato, Espressività e poesia ne La spartenza di Tommaso Bordonaro - Rita Fresu - Ugo Vignuzzi, La spartenza di Tommaso Bordonaro: una scrittura (popolare) consapevole - Nicola Grato, Racconto autobiografico, lingua e stile in Tommaso Bordonaro - Marcello La Matina, Tommaso Bordonaro: una vita oltre la siepe - Franco Lo Piparo, Un contastorie della propria vita - Giovanni Ruffino, La spartenza di Tommaso Bordonaro: note linguistiche - PARTE SECONDA, INTERVENTI E RECENSIONI - Marcello Benfante, Lacrime e speranze siciliane - Marcello Benfante, Spartire è un po’ morire - Salvatore Cangelosi, America, amara - Antonino Cangemi, «La storia di tutta la mia vita da quando io rigordo ch’ero un bambino» - Francesco Ciafaloni, Le fronde e le radici - Marcella Croce, Ellis Island e il tempo delle lucciole - Marcella Croce, I Siciliani e il lavoro - Salvo Cuccia, La spartenza, una storia documentata - Goffredo Fofi, Vicino e lontano - Nicola Grato - Enzo Toto, Il rito del racconto corale - Gaetano Savatteri, Intervista ad Andrea Camilleri - Paolo Trovato, Zappa, schioppo e calamaio - Giosuè Calaciura, L’amaro diario della spartenza - PARTE TERZA, DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA

Redazione e consegna di un progetto didattico riguardante la “Promozione, valorizzazione ed insegnamento della storia, della letteratura e del patrimonio linguistico siciliano nelle scuole”.

La circolare è disponibile all'interno dell'articolo.

 

 

LINGUA E STORIA IN SICILIA PER L’ATTUAZIONE DELLA LEGGE REGIONALE N. 9 DEL 31 MAGGIO 2011
“Norme sulla promozione, valorizzazione ed insegnamento della storia, della letteratura e del patrimonio linguistico siciliano nelle scuole”

a cura di GIOVANNI RUFFINO

Centro di studi filologici e linguistici siciliani, Dipartimento di scienze filologiche e linguistiche, Università degli studi di Palermo, Varia, 2012. ISBN 978-88-96312-24-7

Il pdf è scaricabile all'interno dell'articolo.

Giovedì, 10 Maggio 2018 14:20

FIABE E RACCONTI - SEZ. AUDIO E VIDEO

Scritto da

PBS 4 cop mini

Marina Castiglione

Fiabe e racconti della tradizione orale siciliana

Testi e analisi

Con la collaborazione di Alessia De Caro e Miryam Lo Dato

 

Centro di studi filologici e linguistici siciliani

Palermo 2018

 

Per scaricare o ascoltare i file audio utilizzare questo collegamento 

audio https://mega.nz/#F!tbRX3ZjR!BK5A-2rqxE_NCsFolRj7nQ 

Traccia 0. A ddraunara - Licata 
Traccia 1. Colapesce - Licata
Traccia 2. Giufà - Licata 
Traccia 3. Giufà - Delia
Traccia 4. Betta a Pilusa - Licata
Traccia 5. Pippinedda e Carminuzzu - Canicattì
Traccia 6. Piccicanieddu - Canicattì
Traccia 9. Bbovu d'Antoni - Delia
Traccia 10. Lu cuntu di San Giuseppi - Delia
Traccia 11. Lo scambio vantaggioso - Delia
Traccia 12. L'ancidduzzu d'oru - Delia
Traccia 13a. La principessa che non ride - Delia
Traccia 13b. La principessa che non ride - Delia
Traccia 14. A immuruta - Licata
Traccia 15. Don Piacintinu - Licata
Traccia 16. Il Mago e Marco - Sommatino
Traccia 18. Lu cuntu di Sangenoveffa - Delia
Traccia 19. Lu parrinu cu lu ssagristanu - Delia
Traccia 20. U cuntu di la lapa - Licata
Traccia 21. Leggende licatesi - Licata
Traccia 22. U casteddu di Farcunara - Licata
Traccia 23. I patruneddi a casa - Licata

Per scaricare o visualizzare i file video utilizzare questo collegamento

video https://mega.nz/#F!BL5T0QQS!bMOH_BwFtRiI1yXn2w8MaA 

Traccia 5. Pippinedda e Carminuzzu - Canicattì
Traccia 7. Lu re Befè - Delia
Traccia 8. Cumpari gaddruzzu - Delia
Traccia 12a. L'ancidduzzu d'oru - Delia
Traccia 12b. L'ancidduzzu d'oru - Delia
Traccia 17. Giufà e la porta - Delia
Traccia 24. Lu cuntu di l'attacca - Delia